Il consiglio comunale aderisce alla campagna “Verita’ per Giulio Regeni”

Il Consiglio Comunale di San Giuliano Terme ha approvato all’unanimità una mozione in memoria di Giulio Regeni.
Il gruppo dei Giovani Democratici di San Giuliano Terme – Vecchiano, ha portato all’attenzione del Consiglio Comunale un’iniziativa lanciata da Amnesty International, promossa al fine di fare chiarezza sulla scomparsa di Regeni. Per evitare che l’omicidio del giovane ricercatore italiano finisca per essere dimenticato e per respingere qualsiasi esito distante da una verità accertata e riconosciuta in modo indipendente.
La mozione, discussa, dal consigliere e neo segretario GD di San Giuliano Castellani Franco, è stata il frutto di un lavoro corale con gli altri giovani attivisti del partito democratico, che hanno sentito il dovere di tenere alta l’attenzione su questo caso attraverso l’elaborazione di questa mozione.

Castellani aggiunge: “la scomparsa di Giulio Regeni ha sconvolto la nazione intera, la storia di questo giovane ragazzo, cittadino d’Europa e del mondo, che si è recato in una realtà difficile come quella del Cairo del generale Sisi, per portare diritti a chi non li ha, attraverso la sua indagine. Alla luce dei continui e numerosi depistaggi, in merito alla sua scomparsa, noi come giovani, noi come giovani democratici, ci siamo sentiti in dovere di aderire a questa campagna e tenere alta l’attenzione sull’accaduto.
IMG_1587-2-rit

Il comune di SGT è stato inoltre inserito sul sito web di Amnesty International assieme agli altri enti locali che hanno aderito all’iniziativa.

Sarebbe importante che “Verità per Giulio Regeni” diventasse la richiesta di tanti comuni italiani, delle università e di altri luoghi di cultura del nostro paese ai quali chiediamo di esporre questo striscione, o comunque un simbolo che chieda a tutti l’impegno per giungere alla verità sulla morte di Giulio.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Email this to someonePrint this page