PD San Giuliano Terme (Pisa)

Cecchelli-Boggi: una partita secca senza ballottaggio

Con solo 2 candidati con ci sarà ballottaggio a San Giuliano Terme: non succedeva da 20 anni

Niente ballottaggio alle elezioni comunali di sabato 8 e domenica 9 giugno a San Giuliano Terme. A cose normali ci sarebbe la possibilità del ballottaggio, come accade nei Comuni con più di 15.000 abitanti (San Giuliano Terme ne conta ben 31.000), ovvero del 2° turno, nel caso che al primo nessuno dei candidati non ottiene almeno la metà più uno dei voti espressi dai votanti. Tuttavia in presenza di due soli candidati, come è questa volta, è matematico che uno dei due otterrà più del 50% dei voti espressi e questo determinerà automaticamente la sua vittoria.

Scriveva il giornalista Francesco Paletti su Il Tirreno lo scorso 12 maggio: “Boggi contro Cecchelli. Destra contro centro-sinistra. Stavolta a San Giuliano Terme non ci sono vie di mezzo o partiti e liste autonome al primo turno e pronte eventualmente a fare da ago della bilancia al secondo. Anzi, con due soli candidati in corsa non ci sarà nemmeno il secondo turno: si decide tutto in un giorno. Il 9 giugno o si vince o si perde”

Per questo è importante che tutte le cittadini e i cittadini che sono indecisi non pensino di aspettare il ballottaggio per esprimere il loro voto: il ballottaggio non ci sarà.

Leggi ora il programma di Matteo Cecchelli

Partecipa

Contatta il Circolo territoriale più vicino a te.
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.